Editore : G.A.M.P.
Pagine : 87
Prezzo : € 15,00 + SP

Autori: Albert Bernstein, Danilo Giordano, Dino Plerolan, Fulvio Scussel, Loris Santomaso, Raffaele Zancanella, Valerio Zancanella

La storia di questo libro è singolare: (LINK che rimanda alle specifiche della pubblicazione) dall’anno del centenario dell’ITIM 1969, giaceva quasi dimenticato un plico di documenti storici sulla vita di Mohs inviati dal Dott. Bernstein, docente universitario austriaco. La sua riscoperta si deve al fatto che si iniziò il recupero di tutta la documentazione scientifica e dei libri in possesso dell’Istituto Minerario per l’allestimento della biblioteca Archivio storico; durante la catalogazione del materiale ricompare le scritto e, l’ideatore e responsabile nonchè vice presidente del G.A.M.P., Dino Preloran, ne comprende immediatamente l’importanza.Dapprima si pensa a qualcosa scritto dallo stesso Mohs,  ma poi ci si rese conto che era uno studio sulla vita dello scienziato tedesco; Preloran per curiosità, comincia ad informarsi se esistono pubblicazioni in italiano che parlino di questo mineralogista di fama internazionale e non privo di sgomento (!) scopre che in Italia non si trova nulla di scritto sulla sua vita e del lavoro che ha compiuto come docente della cattedra di mineralogia della più famosa accademia mineraria d’Europa quella di Freiberg. Addirittura nella rinomata Treccani vi sono solo poche righe che riassumono la nascita e la morte. Insomma nulla, nemmeno una ricerca in Internet sfocia in qualcosa di più interessante. Sembra che in Italia si conosca il risultato del suo lavoro ma non si sappia nulla della sua vita. A questo punto nasce l’idea di pubblicare quanto ritrovato; ne parla con il preside dell’ITIM  Prof. Bruno Bulf il quale ne comprende immediatamente l’importanza,  sposa l’idea e dà il suo consenso alla traduzione e pubblicazione. Nasce a questo punto un problema: la scuola non ha finanze sufficienti per accollarsi l’onere dello sviluppo e stampa di un libro. Preloran in qualità di vice Presidente del G.A.M.P., porta a conoscenza i soci di questo libro i quali accettano con entusiasmo di partecipare allo sviluppo, completamento e stampa del libro accollandosi tutte le spese, ritenendo il lavoro importantissimo non solo per gli amanti  dei minerali quali sono loro, ma per l’intera comunità Agordina, in quanto terra di minatori e periti minerari, e rendendo così omaggio alla loro cultura pluri centenaria.
Nasce quindi una collaborazione tra ITIM e  GAMP:  viene tradotto l’intero plico e ci si accorge che è più interessante di quel che si crede. Infatti,  oltre che contenere la storia della vita di Mohs vi è tutto il periodo trascorso come insegnante di mineralogia alla prestigiosa accademia mineraria di Freiberg  in Germania. Il volume, oltre alla traduzione dal tedesco delle lettere scritte da Mohs, è stato arricchito da molte altre parti, come quella scientifico-tecnica, una riguardante la ricorrenza celebrativa del centenario dell’ITIM nel 1967, e quella mineralogica locale con un contributo fotografico sui minerai agordini. Il titolo di questa parte del libro è esplicito: “I MINERALI AGORDINI VISTI DA MOHS”. Un libro quindi, scritto a più mani, che racchiude oltre al ricordo di uno dei più importanti studiosi mondiali di Mineralogia, il legame culturale della terra Agordina con i minerali, un connubio che ormai si evidenzia da secoli nel lavoro dei minatori e dei periti minerari che anno esportato quest’arte in tutto il mondo..

Richiesta informazioni

Inviando il modulo ACCETTI che i tuoi dati siano usati ai soli fini della risposta alla richiesta che hai inviato. I tuoi dati non saranno ceduti a terzi e saranno cancellabili dai nostri database a tua discrezione e in ogni momento mandando una mail a info@agordogampdolomiti.it - ulteriori info cliccando il bottone sottostante